VENERDÌ 27 NOVEMBRE, ORE 19:00 SU FACEBOOK IL COLORE DELL’ODIO: GLI ANGOLI PIÙ BUI DELL’AMERICA CONTEMPORANEA.

Un grande appuntamento per un romanzo che ci ha letteralmente rapiti.
Alexi Zentner, nato in Ontario nel 1973, ma residente a New York con la sua famiglia, aveva scritto libri pubblicati in Italia da Einaudi (‘Il ghiaccio fra le mani’ ad esempio), ma nessuno era stato capace come questo ‘Il colore dell’odio’ di raccontare l’America profonda, le ragioni del white trash.
Il libro, pubblicato da 66thand2nd esplora gli angoli bui degli Stati Uniti, un Paese dilaniato da opposti estremismi e conflitti di classe laceranti. Lo fa seguendo la parabola di un giovane bianco che vuole sfuggire alla morsa dell’ambiente a cui appartiene, liberandosi dai pregiudizi. Un libro incalzante, forte, teso. Un grande romanzo americano.