Lo staff

monicaNessuno ha più titolo per dire l’arcadia c’est moi. Ha sempre lavorato in librerie indipendenti ed è all’Arcadia da fondatrice. Profonda conoscenza del mondo bimbesco, e dell’editoria ad esso dedicata: durante gli anni romani, prima di trasferire la librernia a Rovereto, ha scovato le letture più indicate per centinaia di piccoli del quartiere. Difficile scalzarle dal podio dei preferiti Saramago, Dahl e Garcia Marquez…

 

giorgioApproda all’Arcadia dopo aver diretto, in Italia e all’estero, librerie indipendenti e di catena. Consulente per numerose case editrici, è convinto che i buoni libri sappiano trovare sempre la loro strada.

 

Quando si dice esser nati con il “bernoccolo” della lettura e non certo perché un libro le cadde in testa quando era piccola ( ovvero non molto tempo fa ).  Fosse per lei mangerebbe pane ed Annie Ernaux, possibilmente davanti ad un paesaggio marino ( possibilmente siciliano ) e poi ne avrebbe ancora fame.

 

 In editoria ha fatto scouting, ufficio stampa ed  accumulato esperienze. Quelle che le han permesso di fare della libreria il suo ambiente naturale.
Blogga (?), traduce ed interpreta ( tanto da aver inventato un genere tutto suo… ).
E poi … tesse fili di rame e si occupa di una polpetta, ma sempre con un libro in mano.