SABATO 18 MAGGIO, ORE 19:00 JOHN SMOLENS, IL CANTORE DEL MICHIGAN

Un appuntamento di cui andiamo fieri: uno dei grandi cantori dell’altra America, quella meno illuminata dalle luci dei riflettori, sarà nostro ospite a chiusura di una settimana incredibile, in ogni giorno della quale abbiamo avuto un incontro.

John Smolens, professore alla Northern Michigan University, nominato per il premio Pulitzer e per il National Book Award, è in Italia per presentare il suo ‘Margine di fuoco’ selezionato come miglior libro dell’anno dalla Detroit Free Press.

Il libro è pubblicato in Italia dalla raffinata Mattioli 1885 Books del bravissimo Paolo Cioni, nella collana ‘Frontiere’ – quella dagli angoli stondati – in cui ci stiamo abituando a trovare meraviglie sempre nuove.

E ‘Margine di fuoco’ è scritto in una prosa ricca e piena di grazia: un romanzo carico di suspense che è insieme una storia d’amore, vendetta e rinascita, a cui fa da sfondo la bellezza incontaminata di uno dei grandi mari interni d’America, il Lago Superiore.

Interprete dell’incontro, Silvia Turato.