MERCOLEDÌ 21 AGOSTO, ORE 19:00 NADA RACCONTA SE STESSA

Nada è una delle cantanti più importanti della musica italiana e questo lo sanno tutti, ma sono sempre di più coloro che scoprono la sua grandezza di scrittrice. Torna per i tipi di Atlantide Edizioni, dopo il romanzo ‘Leonida’, la sua autobiografia, arricchita da uno scritto inedito.

L’indimenticabile storia di una famiglia molto particolare e della nascita inaspettata di una bambina speciale nella Toscana degli anni Cinquanta: a più di dieci anni dalla prima pubblicazione, torna il sorprendente romanzo di esordio di Nada Malanima.
Lirico, misterioso, toccante, e un po’ magico, basato sulla storia personale dell’autrice e della sua famiglia, ‘Il mio cuore umano’ è il libro che ha rivelato il talento di narratrice di una delle artiste più amate degli ultimi cinquanta anni.

“Era la fine di febbraio, esattamente il periodo di carnevale, da tutte le parti si festeggiava. Quella sera mio padre e mia madre erano andati a ballare in un paese vicino, mia madre ballò così tanto che le si consumarono i tacchi, continuò a ballare a piedi nudi, sembrava felice, tornata in sé, e la notte tardi tornando a casa mio padre fermò la vespa in una stradina di campagna e fecero l’amore sotto la luna piena. La mattina dopo quando mia madre si svegliò disse: «Gino, sono incinta». Mio padre pensò che era sicuramente l’effetto della bella serata che le faceva dire così perché i medici l’avevano detto chiaramente, non avrebbe mai potuto più avere figli…”.

ATTENZIONE: L’INGRESSO SARA’ CONSENTITO FINO ALL’ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI.

GRAZIE PER LA COMPRENSIONE.