MERCOLEDI’ 18 APRILE, ORE 19:00 UNA STRANA GUERRA FREDDA. LE POLITICHE ALLO SVILUPPO DEI PAESI AVANZATI

lorenzini

Con la decolonizzazione, l’aiuto allo sviluppo divenne un elemento costante nella politica degli Stati e delle organizzazioni internazionali, strumento di emancipazione in Asia, Africa e America Latina. 

Nel rileggere le relazioni Nord-Sud del mondo durante la guerra fredda attraverso la lente dello sviluppo, l’autrice racconta come i paesi avanzati affrontarono la questione della povertà, come elaborarono le loro scelte politiche, dove investirono, con quali obiettivi e in quali progetti, secondo quali modelli concorrenti di società.

Un libro necessario che permette di comprendere anche le attuali politiche odierne a sostegno dello sviluppo nel cosiddetto terzo mondo.

Sara Lorenzini insegna Storia contemporanea nell’Università di Trento. Con il Mulino ha pubblicato «L’Italia e il trattato di pace del 1947» (2007) e ha curato l’edizione critica del III e del IV volume degli «Scritti e discorsi politici» di Alcide De Gasperi (2008 e 2009).