MARTEDI’ 28 AGOSTO, ORE 19:00 MAURIZIO DE GIOVANNI: IL COMMISSARIO RICCIARDI E ALTRE STORIE

Maurizio De Giovanni è uno dei più acclamati autori italiani di noir: un bel giorno di tanti anni fa lasciò una promettente carriera da bancario per regalarci le storie del Commissario Ricciardi, ambientate nella Napoli del fascismo: nel suo “Il purgatorio dell’angelo” su una lingua di tufo che si allunga nel mare di Posillipo viene trovato il cadavere di un anziano prete. Qualcuno lo ha barbaramente ucciso. È inspiegabile, perché padre Angelo, la vittima, era amato da tutti. Un santo, dicono. Un fine teologo, un uomo che nella vita ha donato conforto a tante persone. Un confessore. È maggio, e anche se il sole e la luna sono un incanto, Ricciardi è piú inquieto che mai…

Sarebbe ormai riduttivo per lo scrittore identificarlo con la sola amatissima saga di Ricciardi e non chiedergli chi sia Sara, la protagonista di “Sara al tramonto”, una donna che non vuole esistere, il cui dono è l’invisibilità ed ha un talento particolare nel rubare i segreti delle persone…