GIOVEDI’ 17 MAGGIO, ORE 19:00 LA RELAZIONE MADRE FIGLIO E L’OSSERVAZIONE PARTECIPE: TRE PSICOTERAPEUTE RACCONTANO

reverie

“Reverie e trasformazione tra mente e bambino”: un lavoro che attraverso l’osservazione partecipe valorizza l’esperienza emotiva come condizione per le trasformazioni del pensiero. Al centro della ricerca l’osservazione della relazione madre-figlio sia in ambito familiare che in ambito ospedaliero.

A parlarcene saranno tre psicoterapeute intervistate dal loro collega Giacomo Di Marco.

Le autrici:

Isabella Schiappadori, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, con esperienza di lavoro istituzionale e privato e di formazione di operatori. Membro del CISPP, fondato a Venezia dal prof. Resnik, dal 2013 è docente di Psicoterapia Psicoanalitica Individuale presso la Scuola di Specializzazione di Padova e associata COIRAG.

Sandra Perobelli, psicologa psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico, ha lavorato in équipe multi-professionali per la cura di gravi patologie dell’età evolutiva. Si occupa di formazione del personale medico e infermieristico. Partecipa alle attività formative del CISPP di Venezia.

Lucilla Rebecca, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, è stata docente presso l’Università di Padova e responsabile di un servizio di neuropsichiatria infantile. Si è occupata di formazione del personale sanitario ed educativo. Dal 1982 è membro del CISPP e dal 1989 collabora con il Centro Sperimentale di Innovazione Pedagogica e Integrazione “O Pelouro” (Galizia, Spagna).