IL LEOPARDO DELLE NEVI

Peter Matthiessen - Neri Pozza editore

12,50

Un libro straordinario.

Le personalizzazioni dell’Arcadia

Descrizione

Nella primavera del 1972, Peter Matthiessen si imbatte a New York nel celebre naturalista e zoologo George Schaller, che, dopo avergli ricordato il loro comune soggiorno in Africa di qualche anno prima, gli avanza subito una proposta: unirsi a lui, nell’autunno dell’anno successivo, per una spedizione fino al Nepal nordoccidentale, vicino alla frontiera tibetana, per studiare il bharal, la pecora azzurra tibetana.
Nonostante l’indubbio interesse della proposta, Matthiessen declinerebbe probabilmente l’invito, se Schaller non si premurasse di aggiungere che nei pressi di Shay Gompa, il Monastero di Cristallo, dove i bharal, protetti dal lama buddhista, si radunano numerosi, non è raro avvistare il più bello e più affascinante dei grandi felini: il leopardo delle nevi, il mitico animale di cui tutti parlano e che nell’ultimo quarto di secolo solo due occidentali, tra cui Schaller stesso, hanno visto davvero.
L’idea di visitare il Nepal, di approssimarsi passo passo alla più imponente catena montuosa del mondo, di arrivare alla Montagna di Cristallo e andare alla ricerca di una leggendaria creatura, è così allettante per Matthiessen che, il giorno di settembre del 1973 fissato per l’appuntamento con Schaller, si presenta puntualissimo, e perfettamente equipaggiato per la spedizione, all’albergo di Katmandu prescelto.