MARTEDÌ 5 DICEMBRE, ORE 19:00 MATEI VIȘNIEC, IL VENDITORE DI INCIPIT PER ROMANZI

Viene a farci visita uno degli ospiti più attesi di ‘Più libri, più liberi’, lo scrittore rumeno Matei Vișniec. In Italia era già uscito il sorprendente e geniale ‘Sindrome da panico nella città dei lumi’, ma arriva con questo nuovo romanzo una conferma: lo scrittore nel 1956 a Rădăuţi, nel nord della Romania, è uno dei più importanti scrittori europei contemporanei.

L’AUTORE

Poeta, drammaturgo, romanziere, giornalista, è nato nel 1956 a Rădăuţi, nel nord della Romania. Trasferitosi nel 1987 in Francia per sfuggire alla censura di regime, è diventato negli anni il secondo drammaturgo romeno dopo Ionesco a imporsi nel panorama teatrale europeo. I suoi libri sono tradotti in francese, russo, ungherese e bulgaro.

Ad interpretare lo scrittore, Davide Zaffi, studioso dello spazio culturale e politico dell’Europa centro-orientale.

LA TRAMA
Durante una premiazione letteraria l’affabile Guy Courtois, venditore di incipit che, a suo dire, ha fatto le fortune di Thomas Mann, Franz Kafka, Albert Camus e molti altri, lascia il biglietto da visita a uno scrittore in crisi. Fra i due s’instaura allora una fitta corrispondenza e prendono il via varie storie che procedono parallele o si intersecano: uno scrittore smarrito racconta la sua prima volta nel suggestivo Caffè dei Timidi e nella rinomata Casa degli Scrittori a Bucarest; una donna misteriosa, seduta fra i libri parlanti della libreria Verdeau a Parigi, trascrive la propria quotidianità… Bizzarri personaggi, apparentemente scollegati fra loro, si rincorrono in questo romanzo vertiginoso di singolare fascino.

È consigliata la prenotazione da effettuarsi compilando il modulo sottostante, scrivendo a info@libreriarcadia.com o chiamando lo 0464.755021.
È richiesto un contributo di 3€ a persona che sarà interamente restituito in caso di acquisto di una copia del libro presentato.

Nessun campo trovato.