DOMENICA 16 GIUGNO, ORE 8:00 IN MONTAGNA A LIBERAR POESIE

Domenica 16 giugno, prima uscita del gruppo di lettura della Libreria Arcadia! Quella della liberazione delle poesie nel vuoto, dall’alto di una montagna, è una vecchia pratica di cui si trovano testimonianze presso molte culture antiche: ogni partecipante dovrà portare nel suo zaino un libro di poesia e arrivati a destinazione esser pronto a liberarne almeno una, declamandola…

Fare comunità grazie ai libri e condividere tempo ed esperienze e paesaggio.

Qualche dettaglio sull’appuntamento di domenica ( riservato agli iscritti al gruppo ) e sul luogo scelto per la declamazione nel vuoto:

Stoanerne Mandln – Ometti di pietra di Sarentino ( dove è stata scattata la fotografia )

Sull’altopiano di Schöneck in Val Sarentino oltre 100 figure in pietra attendono gli escursionisti. Cumuli di sassi che si ergono come torri: gli “Stoanernen Mandln” ( gli omini di pietra appunto ); da mezzo millennio almeno sono lì, attorno alla croce, a sorvegliare il “Große Reisch”.

Protocolli di tribunali del 1540 testimoniano che tra le figure di pietra danzavano le streghe e veniva celebrato il demonio. A ognuno il beneficio del dubbio.

L’atmosfera mistica, il misterioso incanto del paesaggio che regnano là sopra contribuiscono a creare un’atmosfera magica,quella che serve per… LIBERAR POESIE!

Informazioni pratiche ( ringraziamo Marco Raffaelli per l’assistenza ):

Partenza della gita: ore 8.00 dal parcheggio antistante lo STADIO QUERCIA – ROVERETO

Partenza dell’escursione a piedi: Baita Sarner/Sarentino Skihütte in Val Sarentino

Durata viaggio in auto: 1h 30’ circa

Rientro previsto: ore 19.00 indicativamente

L’ESCURSIONE SI EFFETTUERÀ’ ANCHE CON CIELO NUVOLOSO.

SARA’ ANNULLATA/RINVIATA AD ALTRA DATA IN CASO DI CERTEZZA O RAGIONEVOLE PROBABILITÀ’ DI PIOGGIA

 

Escursione

Dalla Baita Sarner Skihütte (1618 m) ci si incammina sulla stradina 2 per il bosco in direzione della Malga Auener Alm (1796 m); attraverso il sentiero che costeggia i pascoli a pendenza moderata si raggiunge il Valico Auener Joch (1924 m). Da qui si gira a sinistra seguendo le indicazioni «Stoanerne Mandlen» (Omini di Pietra) e si sale verso sud il largo crinale montuoso; la meta della vasta vetta tondeggiante con gli ometti di pietre e la croce (2003 m) è visibile già da lontano. Il ritorno avviene sulla stessa via dell’andata.

Dislivello in salita: 400 m. circa

Tempi: 1h 30’/45’ circa

Difficoltà tecniche: Nessuna; fattibile anche per bambini oltre 8/10 anni

Consigli pratici

– Abbigliamento e calzature adeguati alla quota e al terreno (sentiero facile ma sassoso)

– Pranzo al sacco (NO rifugi o malghe sulla cima)

– Portare acqua sufficiente all’intera escursione (NO fontane sul percorso)

RECAPITI:

Marco: 3289840102

Monica: 3388788815